Trasferimento Università Estere - Validità Titoli

Trasferimenti Università Estere

Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti si occupa delle questioni relative al trasferimento da università estere e del riconoscimento dei titoli conseguiti fuori dall’Italia.

A molti ragazzi, iscritti presso Università straniere, spesso viene negata la possibilità di trasferirsi in Italia. Di qui l’insorgere, negli ultimi anni, di un rilevante contenzioso dinanzi alla Giustizia Amministrativa. I forti contrasti giurisprudenziali su tale vicenda hanno portato alla rimessione della questione all’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato.

Il Consiglio di Stato in Adunanza Plenaria (la massima espressione della Giustizia Amministrativa), con sentenza depositata il 28 gennaio 2015, ha stabilito, definitivamente, la non applicabilità della Legge n. 264/1999 ai trasferimenti dall’estero, sancendo la non necessità del superamento del test di ammissione previsto in Italia per gli studenti che provengono da Università estere.

Ciò significa che tutti gli studenti iscritti all’estero a corsi di laurea a numero chiuso possono rientrare in Italia senza dovere passare per la prova di accesso.

Del resto tale impostazione, oltre che pienamente rispettosa della normativa nazionale, appare inoltre la più conforme al rispetto dell’apicale principio di libertà di circolazione e soggiorno nel territorio degli Stati comunitari, suscettibile di applicazione non irrilevante nel settore dell’istruzione, e trova nelle norme del Trattato una tutela e una rilevanza applicativa autonoma, anche rispetto al principio espresso dall’art. 149, n. 1, CE - divenuto art. 165 della Convenzione di Lisbona.

Tuttavia – hanno precisato i Giudici Amministrativi – tale trasferimento potrà avvenire previa disponibilità, negli Atenei, di posti per anni successivi al primo, nonché previa valutazione e riconoscimento, da parte delle stesse Università, dei crediti formativi acquisiti all’estero.

Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti, che in questi anni ha assistito molti studenti per tale vicenda, offre consulenza ed assistenza legale nelle procedure di trasferimento da Ateneo estero ad italiano.

Per informazioni è possibile prendere contatti diretti con lo Studio, inviando una email, con i propri recapiti, a [email protected] 

 

Categorie

News dello studio

mag20

20/05/2024

“Sanatoria” per i “Quartini”. Istanza di inserimento in graduatoria 2024/2025 senza effettuare la prova.

“Sanatoria” per i “Quartini”. Istanza di inserimento in graduatoria 2024/2025 senza effettuare la prova.

in Ricorsi Medicina

Nei giorni scorsi è stata approvata la norma volta a “sanare” la posizione dei “quartini”, vale a dire coloro che si trovano nella situazione di avere svolto il test TOLC

mar4

04/03/2024

Test Medicina 2024/2025: pubblicato il Nuovo Decreto. Parte il Ricorso per i

Test Medicina 2024/2025: pubblicato il Nuovo Decreto. Parte il Ricorso per i "Quartini"

in Test Numero Chiuso

IL NUOVO DECRETO PER IL TEST 2024/2025 In data 23 febbraio 2024 è stato pubblicato dal Ministero dell’Università e Ricerca il Decreto Ministeriale n. 472, recante la disciplina delle

gen24

24/01/2024

Medicina: il T.a.r. del Lazio dichiara il TOLC 2023 illegittimo. Le prime valutazioni dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti.

Medicina: il T.a.r. del Lazio dichiara il TOLC 2023 illegittimo. Le prime valutazioni dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti.

in Ricorsi Medicina

Il T.A.R. Lazio, Sez. III, con Sentenza pubblicata in data 17/01/2024, ha disposto l’annullamento del D.M. 1107/2022, del D.D. 1925/2022, dei bandi di concorso per l’accesso ai corsi di laurea

News Giuridiche

giu22

22/06/2024

Residenza fiscale del contribuente: è irrilevante l’omessa iscrizione all’AIRE

<span style="color: #1f1f1f; background-color:

giu21

21/06/2024

Omessa dichiarazione contributiva: imprenditore assolto se manca il dolo

Non responsabile il datore di lavoro che

giu21

21/06/2024

Notifica a mezzo raccomandata a/r in Paesi UE: quali sono le formalità da seguire?

La normativa UE consente agli Stati membri