Immatricolazioni a Medicina senza test ad anno successivo al primo. Pubblicazione bandi trasferimenti.

Immatricolazioni a Medicina senza test ad anno successivo al primo. Pubblicazione bandi trasferimenti.

20 maggio 2023

A partire dal mese di maggio 2023, le Università italiane provvederanno a pubblicare i bandi per l’accesso ad anno successivo al primo dei corsi di laurea di medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria e professioni sanitarie.

In particolare, in linea di principio, potranno partecipare a tali bandi e richiedere l’iscrizione ad anno successivo al primo, ad esempio con riferimento al corso di laurea in medicina e chirurgia, i seguenti studenti:

- candidati iscritti (in Italia all’estero) al corso di medicina o a corso di laurea affine (ad esempio, odontoiatria, veterinaria, chimica, farmacia, biologia, scienze biologiche, biotecnologie della salute, biotecnologie mediche e farmaceutiche, molecolare e industriale, fisioterapia, professioni sanitarie, chimica e tecnologia farmaceutica), i quali richiedono il riconoscimento della carriera pregressa sulla base di esami e/o parte di essi affini ed in ragione di un determinato numero di crediti formativi maturati;

- candidati laureati a corso di laurea affine a quello di medicina (ad esempio, odontoiatria, veterinaria, chimica, farmacia, biologia, scienze biologiche, biotecnologie della salute, biotecnologie mediche e farmaceutiche, molecolare e industriale, fisioterapia, professioni sanitarie, chimica e tecnologia farmaceutica), i quali richiedono il riconoscimento della carriera pregressa sulla base di esami e/o parte di essi affini ed in ragione di un determinato numero di crediti formativi maturati;

- altre categorie di candidati eventualmente indicate in ciascun bando.

 

Come richiedere l'iscrizione ad anno successivo al primo senza aver mai svolto il Test?

È possibile partecipare a tali bandi e richiedere l’iscrizione ad anno successivo al primo anche per coloro i quali non hanno mai partecipato alla prova di ammissione ed al test di accesso al primo anno di medicina, previsto dalla normativa italiana (Legge n. 264/1999).

In tal senso, quindi, gli Atenei italiani, sulla base della disponibilità di posti ad anno successivo al primo, a partire da queste settimane, inizieranno a pubblicare i relativi bandi, con indicazione dei requisiti di partecipazione, dei criteri per l’accoglimento delle varie istanze e per la redazione della relativa graduatoria per ciascun anno di iscrizione.

Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti – in ragione della decennale esperienza maturata nel contenzioso per l’accesso alle facoltà universitarie e numero chiuso – è in grado di offrire una dettagliata consulenza sull’argomento, attraverso l’informativa tempestiva sulla pubblicazione dei bandi delle Università e sui requisiti di partecipazione e sulla legittimità delle procedure adottate per la valutazione delle domande dei candidati e per la redazione delle graduatorie.

Infatti, anche di recente, non sussistendo una normativa di riferimento per tali procedure di iscrizione, nei vari Atenei, spesso sono emersi gravi profili di illegittimità in merito alle operazioni di valutazione dei candidati e dei crediti formativi maturati nelle pregresse carriere.

Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti, negli ultimi anni, ha ottenuto diversi pronunciamenti favorevoli da parte del giudice amministrativo, consentendo l’iscrizione ad anno successivo al primo dei propri assistiti.

In caso di interesse a volere fruire una di una consulenza dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti per le immatricolazioni e trasferimenti ad anno successivo al primo (per i corsi di laurea di medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria e professioni sanitarie) è possibile inviare una email, con i propri recapiti, a [email protected] inserendo come oggetto: “Richiesta iscrizione ad anno successivo al primo”.

Archivio news

 

Categorie

News dello studio

mag20

20/05/2024

“Sanatoria” per i “Quartini”. Istanza di inserimento in graduatoria 2024/2025 senza effettuare la prova.

“Sanatoria” per i “Quartini”. Istanza di inserimento in graduatoria 2024/2025 senza effettuare la prova.

in Ricorsi Medicina

Nei giorni scorsi è stata approvata la norma volta a “sanare” la posizione dei “quartini”, vale a dire coloro che si trovano nella situazione di avere svolto il test TOLC

mar4

04/03/2024

Test Medicina 2024/2025: pubblicato il Nuovo Decreto. Parte il Ricorso per i

Test Medicina 2024/2025: pubblicato il Nuovo Decreto. Parte il Ricorso per i "Quartini"

in Test Numero Chiuso

IL NUOVO DECRETO PER IL TEST 2024/2025 In data 23 febbraio 2024 è stato pubblicato dal Ministero dell’Università e Ricerca il Decreto Ministeriale n. 472, recante la disciplina delle

gen24

24/01/2024

Medicina: il T.a.r. del Lazio dichiara il TOLC 2023 illegittimo. Le prime valutazioni dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti.

Medicina: il T.a.r. del Lazio dichiara il TOLC 2023 illegittimo. Le prime valutazioni dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti.

in Ricorsi Medicina

Il T.A.R. Lazio, Sez. III, con Sentenza pubblicata in data 17/01/2024, ha disposto l’annullamento del D.M. 1107/2022, del D.D. 1925/2022, dei bandi di concorso per l’accesso ai corsi di laurea

News Giuridiche

giu22

22/06/2024

Residenza fiscale del contribuente: è irrilevante l’omessa iscrizione all’AIRE

<span style="color: #1f1f1f; background-color:

giu21

21/06/2024

Omessa dichiarazione contributiva: imprenditore assolto se manca il dolo

Non responsabile il datore di lavoro che

giu21

21/06/2024

Notifica a mezzo raccomandata a/r in Paesi UE: quali sono le formalità da seguire?

La normativa UE consente agli Stati membri