Ricorsi SSM 2020: Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi di oltre 40 medici per l’accesso alle borse vacanti (c.d. “non intonse”)

Ricorsi SSM 2020: Il Consiglio di Stato accoglie i ricorsi di oltre 40 medici per l’accesso alle borse vacanti (c.d. “non intonse”)

26 aprile 2021

All’esito della Camera di Consiglio, tenutasi in data 15 aprile, dinanzi al Consiglio di Stato, sono stati emesse ordinanze cautelari di accoglimento per oltre 40 medici – patrocinati dallo Studio Legale Pellegrini Quarantotti – che avevano impugnato con ricorso la loro mancata assegnazione alla scuola di specializzazione medica di interesse (Concorso SSM 2020).

In particolare, avendo l’Avv. Pellegrini Quarantotti documentato in atti la presenza di oltre 500 borse vacanti ed inoptate, il Consiglio di Stato – con articolata motivazione ed in continuità con l’orientamento degli anni scorsi –  ha ribadito il principio per cui devono essere saturate tutte le borse bandite, ivi comprese quelle c.d. “non intonse” (vale a dire parzialmente fruite e poi rinunciate, dopo la presa di servizio).

In sostanza – spiega l’Avv. Pellegrini Quarantotti – ciò significa che il Ministero deve provvedere all’assegnazione di tutte le borse vacanti (da intendersi, soprattutto, quelle “non intonse”), ad oggi stimate (giusti accessi agli atti) in oltre 500, in favore dei ricorrenti destinatari di provvedimenti favorevoli della Giustizia Amministrativa. Tali provvedimenti censurano ancora una volta l’assurdo ed illogico procedimento definito dal Ministero, per il cui contorto sistema si determina la mancata assegnazione di tutte le borse e la mancata riassegnazione di quelle andate vacanti dopo la presa di servizio (per quest’anno verificatasi il 26 gennaio scorso). Tale situazione si appalesa del tutto illegittima, in quanto determina annualmente uno scostamento rispetto al contingente individuato dall’Accordo Stato – Regioni, con disallineamento rispetto al fabbisogno di medici specialisti. E’ evidente come detta circostanza risulti di particolare gravità e rilevanza sociale nell’attuale contesto di pandemia. Di ciò il Consiglio di Stato ha tenuto conto”.

Per richiedere maggiori informazioni sulla possibilità di procedere con un ricorso avverso il mancato accesso alla Scuola di Specializzazione (ancora nei termini, vista la mancata chiusura della graduatoria) è possibile cliccare qui in basso e compilare l’apposito form. Lo Studio La ricontatterà entro 24 ore.

RICHIEDI INFO SUL RICORSO

Archivio news

 

Categorie

News dello studio

mar4

04/03/2024

Test Medicina 2024/2025: pubblicato il Nuovo Decreto. Parte il Ricorso per i

Test Medicina 2024/2025: pubblicato il Nuovo Decreto. Parte il Ricorso per i "Quartini"

in Test Numero Chiuso

IL NUOVO DECRETO PER IL TEST 2024/2025 In data 23 febbraio 2024 è stato pubblicato dal Ministero dell’Università e Ricerca il Decreto Ministeriale n. 472, recante la disciplina delle

gen24

24/01/2024

Medicina: il T.a.r. del Lazio dichiara il TOLC 2023 illegittimo. Le prime valutazioni dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti.

Medicina: il T.a.r. del Lazio dichiara il TOLC 2023 illegittimo. Le prime valutazioni dello Studio Legale Pellegrini Quarantotti.

in Ricorsi Medicina

Il T.A.R. Lazio, Sez. III, con Sentenza pubblicata in data 17/01/2024, ha disposto l’annullamento del D.M. 1107/2022, del D.D. 1925/2022, dei bandi di concorso per l’accesso ai corsi di laurea

ott17

17/10/2023

Ricorsi Tolc. Ultimo termine di adesione al 23 ottobre 2023

Ricorsi Tolc. Ultimo termine di adesione al 23 ottobre 2023

in Ricorsi Medicina

Lo Studio Legale Pellegrini Quarantotti sta incardinando i ricorsi relativi al TOLC 2023 per l’accesso a medicina ed odontoiatria, per tutti i propri clienti che, ad oggi, hanno conferito mandato. Per

News Giuridiche

apr21

21/04/2024

Cosa fa la famiglia, cosa fa famiglia

Il ruolo, gli elementi costitutivi e l’insostituibile

apr19

19/04/2024

Finanziamento per acquisto auto: le rate vanno restituite se il mezzo non viene consegnato

Se la vendita e il finanziamento sono collegati,

apr19

19/04/2024

DDL IA e procedimento amministrativo: osservazioni preliminari

Il possibile impatto sull’attività procedimentale

apr19

19/04/2024

La natura giuridica del provvedimento amministrativo tardivo

Termine di conclusione del procedimento